• Su di me
 

L'esigenza di far interessare qualcuno a me in una residua parte di vita, mi ha spinto nel 2004 a creare un sito web. Si trattò allora di un impulso di narcismo, del desiderio di credersi meno solo sperando, più che confidando, nell'attenzione e lettura di qualche osp\ite che potesse trovare non negative le poche cose create ed espresse.

Da circa vent'anni, quando scrivo di letteratura, di musica, o di altre cose ancora, uso lo pseudonimo di Heinrich F. Fleck, la cruda traduzione in tedesco del mio nome e cognome, dietro al quale all'inizio (letteralmente) mi nascondevo per il pudore che mi veniva dal desiderio di non consegnare sentimenti (racconti e poesie) a chi, non apprezzandone neanche lo sforzo creativo, avrebbe certamente deriso questo mio modo di mettermi in piazza. Allora infatti avevo, anche se tutt'altro che rilevante, una certa vita in pubblico, più che pubblica, e sapevo bene, ben conoscendoli, che i miei occasionali compagni di viaggio avrebbero ridicolizzato queste manifestazioni intimistiche.

Poi con il tempo, l'abitudine ad uno pseudonimo è rimasta a celare un'ambizione ed un desiderio: l'essere eventualmente cercato per i contenuti piuttosto che per un nome.

So che qualcuno giudicherà patologico tale atteggiamento, ma ognuno ha le sue debolezze, e questa è una delle mie. Grazie comunque per l'attenzione.

Todi, 12 luglio 2004 ( Settembre 2013 su nuovo sito)


© Heinrich F. Fleck,
aggiornamento Gennaio 2016